Arredamento moderno per alleggerire gli ambienti e definire gli spazi

Vi siete mai chiesti come arredare una casa in stile moderno? E soprattutto che colori utilizzare per rendere unici i vostri ambienti?

Erroneamente, quando si pensa ad arredare casa con uno stile moderno, gli unici colori che vengono in mente sono bianco e nero. Non è così! 

 È possibile infatti creare un ambiente moderno ed elegante, senza rinunciare ad un po’ di vivacità, seguendo piccole regole, alcune più conosciute di altre.

La scelta dell'arreademento ideale  richiede un investimento di tempo, passione ed esperienza. Specialmente se non vivete da soli, occorre mettere insieme esigenze diverse e trovare il giusto equilibrio tra estetica e pratica.

Un'interpretazione di stili  e necessità, con coordinazione di elementi diversi.  Noi di Bruzzi Arredi siamo pronti a presentarvi i nostri consigli per realizzare un arredamento moderno ad hoc. 

 

Le caratteristiche di un arredamento moderno 

L’arredamento moderno, a differenza dell’arredamento classico, ha come obiettivo fondamentale quello di alleggerire gli ambienti e definire gli spazi in modo più funzionale.

Quali sono le sue caratteristiche principali?

  • Eliminazione di mobii pesanti; 
  • Scelta di elementi di design con linee regolari e pulite;
  • Cambio dei materiali principali, o della loro interpretazione. Il legno, utilizzato già nel passato, non è più soggetto a intagli ricercati, ma si preferiscono lavorazioni finalizzate ad esaltarne autenticità materica e durata nel tempo.

Lo stile moderno accoglie, al suo interno, una gran quantità di stili di nicchia, definiti nel dettaglio da linee ben precise. I colori possono essere neutri oppure vivaci, accostati insieme con creatività; spesso si sceglie un colore unico, particolarmente intenso,  per ravvivare uno sfondo neutro, bianco o grigio.

 

La regola dei tre colori in un arredamento moderno 

Per realizzare un arredamento moderno è necessaria la presenza di 3 colori chiave che valorizzino la nostra stanza:

  • Colore di base, il colore che andrà steso sulla maggior parte delle nostre pareti o il colore da scegliere come predominante per le piastrelle del pavimento. Deve essere un colore neutro, magari caldo.  Una particolare attenzione deve essere posta nei confronti di pavimenti, infissi e tende, i quali devono rimanere in palette, con magari sfumature dello stesso colore.
  • Colore intenso, da riservare ad un pezzo d’arredamento o ad una sola parete. Generalmente è un colore più scuro, ma che non si discosta di molto cromaticamente dal colore di base. 
  • Colore di rottura, colore che, come suggerisce il nome, rompe con la monotonia che si viene a creare con l’utilizzo di una sola palette cromatica. Solitamente il colore di rottura è anch’esso un colore neutro, oppure un classico ed elegante nero. È un colore che va dosato particolarmente, per non creare un ambiente disarmonico che rovini l’ambiente della casa.

 

La partnership con Cucine Lube e Creo

La partnership di Bruzzi Arredi con Cucine Lube e Creo ci consente di offrire ai nostri clienti soluzione personalizzate secondo i gusti personali. 

Coloro che decidono di affidarsi a noi potranno divertirsi ad abbinare i vari materiali ed elementi tra cui: ante, maniglie, penisole, top. 

Le caratteristiche dei nostri elementi di arredo: 

  • Design moderno, pratici accessori ed effetti cromatici equilibrati per interpretare e soddisfare tutte le esigenze; 
  • Superfici innovative e performanti pensate per l’ambiente; 
  • I materiali garantiscono una lunga durata nel tempo; 
  • Ricorso a geometrie in movimento che rendono unici gli spazi. 

 

DA BRUZZI ARREDI POTRAI TROVARE LA SOLUZIONE D’ARREDO PIÙ ADATTA ALLE TUE ESIGENZE.  CONTATTACI SENZA IMPEGNO

Mobili classici e moderni: come abbinarli

Mobili classici e mobili moderni.  Ti piacciono entrambi  gli entrambi gli stili  ma non sai quale sia il più adatto alla tua abitazione? 

Il mondo classico e quello contemporaneo sembrano distanti tra loro, tuttavia, esistono soluzioni di arredo che si adattano a entrambe le tendenze. Non rinunciare!

Scopri come possono dialogare, contribuendo a creare degli ambienti unici, inimitabili, con caratteristiche particolari  nel corso dell'articolo. 

 

Il fascino del mobile classico

Il fascino del mondo classico  per molti sa essere irresistibile. Un mobile in stile classico è un esempio di una testimonianza di una storia,  arrivata fino al nostro tempo. 

L' arredamento classico solitamente predilige mobili dalle tinte scure come il noce, mogano, ciliegio,i quali, abbinati ad altri complementi dello stesso stile, risulterebbero vistosi e poco pratici.

La soluzione più gradevole e contemporanea è abbinare delle sedie moderne e di design ad un bel tavolo in noce.

Le più leggere e di tendenza sul mercato sono le sedie in polipropilene,  con lo schienale ovale che richiama il design di una sedia classica, ma con la caratteristica di trasparenza che lascia ammirare le fattezze del tavolo o dei mobili ai quali le andiamo ad accostare.

Un'altra soluzione accattivante è la scelta dell'abbinamento legno e acciaio tipico dell'arredamento moderno.

 

Unione di mobili classici e moderni

Allo stesso tempo, per alleggerire un ambiente moderno, il classico può essere l'arma vincente.

Il tutto è possibille per uscire dall'effetto vetrina, tipico di un arredamento di stampo minimal, con l'utilizzo di mobili e complementi classici. 

Tra gli esempi pratici: un salotto con le tonalità del grigio e del bianco ritrova la sua nota di colore in uno scrittoio classico nella tinta del noce scuro.

Le tinte calde ed avvolgenti, in contrasto con le tonalità fredde di un ambiente moderno, generano nuove atmosfere. Ogni casa moderna con un mobile classico al suo interno non sarà più qualcosa di “già visto”, ma unico e personale.

 

La soluzione di Bruzzi Arredi

La combinazione di elementi antichi e moderni è ormai un must. Se vuoi donare alla tua abitazione un tocco di personalità, scegli gli abbinamenti meno scontati e osa, anche ad esempio con della carta da parati particolare ed economica.

Per ottenere i migliori risultati e far risaltare il tuo stile utilizza equilibrio e gusto estetico. La regola fondamentale è non strafare. Ricorda che non è necessario essere un interior designer per arredare la tua casa, ma è necessario saper dosare gli elementi e farti consigliare laddove hai dubbi o perplessità.

Unire il fascino dei mobili antichi all’arredo moderno, crea negli ambienti un’ atmosfera originale e personalizzata, calda e di design ricercato.

 

Contattaci per maggiori informazioni!