Mobili classici e moderni: come abbinarli

Mobili classici e mobili moderni.  Ti piacciono entrambi  gli entrambi gli stili  ma non sai quale sia il più adatto alla tua abitazione? 

Il mondo classico e quello contemporaneo sembrano distanti tra loro, tuttavia, esistono soluzioni di arredo che si adattano a entrambe le tendenze. Non rinunciare!

Scopri come possono dialogare, contribuendo a creare degli ambienti unici, inimitabili, con caratteristiche particolari  nel corso dell'articolo. 

 

Il fascino del mobile classico

Il fascino del mondo classico  per molti sa essere irresistibile. Un mobile in stile classico è un esempio di una testimonianza di una storia,  arrivata fino al nostro tempo. 

L' arredamento classico solitamente predilige mobili dalle tinte scure come il noce, mogano, ciliegio,i quali, abbinati ad altri complementi dello stesso stile, risulterebbero vistosi e poco pratici.

La soluzione più gradevole e contemporanea è abbinare delle sedie moderne e di design ad un bel tavolo in noce.

Le più leggere e di tendenza sul mercato sono le sedie in polipropilene,  con lo schienale ovale che richiama il design di una sedia classica, ma con la caratteristica di trasparenza che lascia ammirare le fattezze del tavolo o dei mobili ai quali le andiamo ad accostare.

Un'altra soluzione accattivante è la scelta dell'abbinamento legno e acciaio tipico dell'arredamento moderno.

 

Unione di mobili classici e moderni

Allo stesso tempo, per alleggerire un ambiente moderno, il classico può essere l'arma vincente.

Il tutto è possibille per uscire dall'effetto vetrina, tipico di un arredamento di stampo minimal, con l'utilizzo di mobili e complementi classici. 

Tra gli esempi pratici: un salotto con le tonalità del grigio e del bianco ritrova la sua nota di colore in uno scrittoio classico nella tinta del noce scuro.

Le tinte calde ed avvolgenti, in contrasto con le tonalità fredde di un ambiente moderno, generano nuove atmosfere. Ogni casa moderna con un mobile classico al suo interno non sarà più qualcosa di “già visto”, ma unico e personale.

 

La soluzione di Bruzzi Arredi

La combinazione di elementi antichi e moderni è ormai un must. Se vuoi donare alla tua abitazione un tocco di personalità, scegli gli abbinamenti meno scontati e osa, anche ad esempio con della carta da parati particolare ed economica.

Per ottenere i migliori risultati e far risaltare il tuo stile utilizza equilibrio e gusto estetico. La regola fondamentale è non strafare. Ricorda che non è necessario essere un interior designer per arredare la tua casa, ma è necessario saper dosare gli elementi e farti consigliare laddove hai dubbi o perplessità.

Unire il fascino dei mobili antichi all’arredo moderno, crea negli ambienti un’ atmosfera originale e personalizzata, calda e di design ricercato.

 

Contattaci per maggiori informazioni!